du ConseilLe groupe Conseiller

V Commissione: parere favorevole alle disposizioni urgenti in materia di organizzazione del Servizio sanitario regionale

Cheerful smiling female doctor standing in clinic. Portrait of friendly physician woman. Perfect medical service in hospital. Medicine concept.

La quinta Commissione « Servizi sociali », nella riunione di oggi, venerdì 29 luglio 2022, ha espresso parere favorevole a maggioranza, con l’astensione dei gruppi Lega Vallée d’Aoste e Forza Italia, sul disegno di legge che contiene disposizioni urgenti in materia di organizzazione del servizio sanitario regionale e che modifica la legge regionale n. 35/2021.

Il provvedimento, presentato dalla Giunta regionale il 1° luglio, è composto di sei articoli volti a individuare misure organizzative, urgenti e temporanee, che consentano di fronteggiare, nell’ambito della progressiva uscita dalla fase emergenziale, gli impatti della pandemia da Covid-19 sopperendo alla carenza di personale sanitario indispensabile ad assicurare le prestazioni sanitarie e le attività previste dai livelli essenziali di assistenza (LEA). È prevista, limitatamente al triennio 2022-2024, l’attribuzione al personale della dirigenza medica e al personale infermieristico, titolare di contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e pieno con l’Azienda USL, un’indennità sanitaria temporanea che integra il trattamento economico nella misura mensile di 800 euro lordo busta per il personale della dirigenza medica e di 350 euro lordo busta per il personale infermieristico.

Nella mattina di oggi, prima di esprimere il voto, la Commissione ha audito il Direttore generale e quello amministrativo dell’Azienda USL e le delegazioni delle organizzazioni sindacali della dirigenza medica, sanitaria e professioni sanitarie, della dirigenza professionale, tecnica e ausiliaria, oltre che delle organizzazioni sindacali di comparto.

Questo disegno di legge è figlio di un confronto tra Regione e Stato, nell’ambito della leale collaborazione interistituzionale, a seguito del ricorso promosso dal Consiglio dei ministri contro l’articolo 18 (sull’indennità di attrattività regionale) della finanziaria regionale 2022-2024: è quindi opportuno approvarlo nei tempi dovuti e sarà sottoposto all’esame del Consiglio subito dopo la pausa estiva. In Commissione, durante il percorso di analisi, sono state audite tutte le categorie sanitarie: per il Vicepresidente, le osservazioni raccolte porteranno i gruppi consiliari a fare una riflessione sull’opportunità di allargare questa indennità.

Related posts
du ConseilLe groupe ConseillerNews

I lavori del Consiglio Regionale in diretta

IlConsiglioregionaleè convocato mercoledì 30 e giovedì 1° dicembre. POTETE…
Read more
du Conseildu Gouvernement RégionalLe groupe Conseiller

Le Musée régional de sciences naturelles Efisio Noussan ouvre ses portes au public

Dans la matinée du mercredi 23 novembre 2022, le Président de la Région, Erik Lavevaz, en…
Read more
du ConseilLe groupe Conseiller

IV Commissione: parere favorevole sugli interventi a favore dell'imprenditoria giovanile e femminile

Nella mattina di giovedì 24 novembre 2022 la Commissione « Sviluppo economico » ha espresso…
Read more
se sei un autonomista e ti piace il progetto Peuple Valdôtaine Blog
Scrivici!

Saremo felici di contattarti e darti il tuo spazio di espressione