du ConseilLe groupe ConseillerNews

La maggioranza ha operato nel rispetto delle regole

Comunicato stampa congiunto
Union Valdôtaine, Federalisti Progressisti – Partito Democratico, Alliance Valdôtaine – Vallée d’Aoste Unie, Stella Alpina, Gruppo Misto di maggioranza

I gruppi consiliari Union Valdôtaine, Federalisti Progressisti – Partito Democratico, Alliance Valdôtaine – Vallée d’Aoste Unie, Stella Alpina e Gruppo Misto intervengono sull’istanza presentata da Alberto Zucchi per l’avvio delle procedure per l’accertamento della sussistenza di una causa di incompatibilità sopravvenuta nei confronti di sei Consiglieri regionali attualmente in carica a seguito della sentenza di condanna nei loro confronti da parte della Corte dei Conti, riguardante la ricapitalizzazione della Casinò di Saint-Vincent Spa.

«Gli uffici del Consiglio regionale – dichiarano i Consiglieri dei gruppi di maggioranza -, in collaborazione con quelli della Giunta, hanno condotto un’attenta ed articolata istruttoria che ha portato a ritenere di non dover dare corso d’ufficio alla contestazione dell’incompatibilità nei confronti dei Consiglieri condannati, poiché il procedimento non è da ritenersi concluso in quanto, in attesa del pronunciamento della Corte di Cassazione, la sentenza non può considerarsi passata in giudicato. Un’istruttoria che è stata sviscerata in tutti i suoi aspetti, così come è stata approfondita l’istanza presentata: abbiamo valutato che il percorso tecnico-giuridico fosse corretto e ci siamo comportati di conseguenza nell’assoluto rispetto delle norme.  In merito ad un fantasioso conflitto di interesse in occasione del voto in consiglio regionale è opportuno precisare che nessun componente della maggioranza ha dei debiti nei confronti della Regione.»

«Sull’argomento decenza – aggiungono – poniamo le seguenti domande: l’elettore Alberto Zucchi, firmatario dell’istanza, è l’ex coordinatore di Alleanza Nazionale eletto in Consiglio regionale nel 2008 nelle fila del « Popolo delle Libertà » e non più eletto nel 2013? L’elettore Alberto Zucchi è lo stesso che a gennaio 2015 dichiarava di sottoscrivere la tessera della Lega Nord perché si ritrovava in molti principi fondamentali espressi da Matteo Salvini? L’elettore Alberto Zucchi è il coordinatore di Fratelli d’Italia che nel giugno 2020 dichiarava che la Lega Nord in Valle d’Aosta era fuori dai valori del centro destra? In ultimo ci domandiamo se l’elettore Alberto Zucchi è il politico che in quanto Consigliere regionale è stato condannato ad una pena di un anno e quattro mesi di reclusione con sentenza della Corte di Appello di Torino del 7 febbraio 2020.»

«Se l’elettore Alberto Zucchi è la stessa persona di cui sopra, ogni commento diventa superfluo.»

Related posts
du ConseilLe groupe ConseillerNews

I lavori del Consiglio Regionale in diretta

IlConsiglioregionaleè convocato mercoledì 21 e giovedì 22 settembre. POTETE…
Read more
NewsPolitique

Manes-Vesan: le Conseil fédéral de l'UV a accepté à l'unanimité les noms des deux candidats par acclamation

Le Conseil fédéral extraordinaire de l’UV a été convoqué dimanche 21 août à 20h30 dans…
Read more
du Conseildu Gouvernement RégionalLe groupe Conseiller

Condoléances du Président de la Région Erik Lavevaz et du Groupe Conseiller de l'Union Valdôtaine après le décès de l’abbé Luigi Maquignaz

Le Président de la Région Erik Lavevaz et le Groupe Conseiller de l’Union Valdôtaine…
Read more
se sei un autonomista e ti piace il progetto Peuple Valdôtaine Blog
Scrivici!

Saremo felici di contattarti e darti il tuo spazio di espressione