du Gouvernement Régional

Delibere della Giunta Regionale – 22 marzo

AGRICOLTURA E RISORSE NATURALI

La Giunta regionale ha approvato i criteri applicativi per la concessione di aiuti alle imprese, alle reti di impresa e alle associazioni di produttori in qualsiasi forma giuridica costituite ed operanti nel territorio regionale nel settore agricolo. I criteri si applicano per la concessione di aiuti a fondo perduto o in natura, quest’ultimi sotto forma di servizi agevolati che non comportino pagamenti diretti ai beneficiari, per l’organizzazione e la partecipazione a concorsi, fiere, esposizioni e manifestazioni finalizzate a valorizzare e promuovere il settore agricolo e la cultura rurale. L’aiuto è fissato nella misura del 70 per cento della spesa ammessa che è fissata in massimo 15 mila euro.

BENI CULTURALI,TURISMO,SPORT E COMMERCIO

La Giunta regionale ha approvato, sulla base del Piano operativo 2021 e del bilancio previsionale per l’anno 2021, il finanziamento per la quota ordinaria pari a 150 mila euro, all’Associazione Forte di Bard.

La Giunta regionale ha approvato l’adesione della Regione, per il tramite dell’Assessorato dei Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio, alla Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo che si celebrerà venerdì 2 aprile 2021 e che prevede l’illuminazione di colore blu del castello di Aymavilles durante tutto il mese di aprile 2021.

FINANZE, INNOVAZIONE, OPERE PUBBLICHE E TERRITORIO

Il Governo regionale ha trasferito, a titolo gratuito, al Comune di Saint-Rhémy-en-Bosses, l’immobile di proprietà regionale denominato ex Caserma del Colle del Gran San Bernardo, con vincolo di destinazione per la durata di 25 anni. La valorizzazione del fabbricato da parte del Comune di Saint-Rhémy-En-Bosses prevede una destinazione ad attività di promozione e informazione turistica comprensoriale e regionale, sede espositiva, ospitalità sociale e spazi co-gestiti per l’organizzazione di eventi di carattere sociale, attraverso accordi non lucrativi con enti che svolgono attività non lucrativa”.

L’Esecutivo regionale ha confermato il piano di realizzazione degli interventi per la manutenzione ordinaria di opere di pubblica utilità, gestito dall’Assessorato finanze, innovazione, opere pubbliche e territorio. Il piano regionale per l’anno 2021 prevede l’assunzione fino a 35 lavoratori, donne over 45 donne e uomini over 50, tramite la graduatoria unica regionale degli operai edili stagionali, approvata nel maggio 2020.

L’attività sarà avviata entro il 15 aprile prossimo e prevederà 120 giornate lavorative, per circa 6 mesi di lavoro. Considerato lo stato di crisi, in sede di approvazione del prossimo assestamento di bilancio si prevede un aumento occupazionale sino a 140 giornate di lavoro annue.

I lavori programmati riguardano importanti interventi di manutenzione su diverse strade e infrastrutture regionali. In particolare, sulle strade le manutenzioni comprendono pavimentazioni, elementi strutturali, recinzioni, superfici esterne, scarpate e banchine stradali, con pulizie, raccolta erba e sostituzione di segnaletica verticale.

Il Governo regionale ha approvato la proposta di intesa, avviata dal comune di Ayas, che si rende necessaria per consentire all’amministrazione comunale, in qualità di soggetto attuatore dell’intervento, di apportare le dovute modifiche, contenute nella proposta di progetto, agli strumenti urbanistici comunali. Il progetto prevede opere di difesa sulle sponde del torrente Evançon, dirette alla riduzione del rischio idraulico del principale corso d’acqua del territorio con la riorganizzazione della viabilità alternativa del centro storico.

La Giunta regionale ha deciso di sottoporre all’esame del Consiglio regionale la proposta di disegno di legge riguardante la Sospensione della quota capitale delle rate di mutui agevolati previsti da leggi regionali a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese, in relazione all’emergenza epidemiologica da COVID-19. La proposta prevede la sospensione, a domanda degli interessati, del pagamento della quota capitale delle rate dei mutui agevolati stipulati con Finaosta S.p.A. o con le banche convenzionate e riguarda sia le persone fisiche che le imprese operanti nei diversi settori produttivi. La sospensione opera per i mutui stipulati alla data di entrata in vigore del presente disegno di legge, per le rate in scadenza nel periodo 1° maggio 2021-31 ottobre 2022, con corrispondente prolungamento del piano di ammortamento.

ISTRUZIONE, UNIVERITÀ, POLITICHE GIOVANILI, AFFARI EUROPEI E PARTECIPATE

La Giunta regionale ha approvare il bando per la presentazione dei progetti di servizio civile Due mesi in positivo, con la finalità di finanziamento di iniziative e progetti in favore delle giovani generazioni.Allo scopo ha  prenotato la spesa di  40 mila euro per l’anno 2021 per la liquidazione a favore dei volontari ammessi al servizio civile per il progetto e del rimborso delle eventuali spese di viaggio sostenute.

SANITÀ, SALUTE E POLITICHE SOCIALI

L’Esecutivo regionale ha recepito l’Accordo Integrativo Regionale Effettuazione test antigenici rapidi sottoscritto in data 17 febbraio 2021, in applicazione dell’Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici pediatri di libera scelta. Allo scopo ha approvato la spesa derivante dall’applicazione dell’Accordo Integrativo Regionale per l’effettuazione di 3.737 tamponi antigenici rapidi (costo unitario pari a euro 19,69 lordo azienda), dando atto che alla stessa provvederà l’Azienda USL della Valle d’Aosta mediante l’utilizzo dei fondi trasferiti co all’Azienda USL della Valle d’Aosta, su fondi assegnati dallo Stato per il finanziamento del sistema sanitario, al fine di supportare ulteriori spese derivanti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19”, senza maggiori oneri a carico del bilancio regionale. Lo stesso accordo è stato approvato per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale.

La Giunta regionale ha approvato la determinazione dei fabbisogni riguardanti le strutture socio-sanitarie residenziali e semi-residenziali nell’ambito della salute mentale e nell’ambito della disabilità psichica. La determinazione riguarda i nuclei di specializzazione di strutture residenziali psichiatriche per trattamenti terapeutico-riabilitati intensivi per trattamenti terapeutico-riabilitativi estensivi e per i nuclei di specializzazione di strutture residenziali  psichiatriche per interventi socio-riabilitativi.

La spesa stimata per la copertura dei fabbisogni di strutture socio-sanitarie residenziali è pari a 6 milioni 464 mila 906 euro e la spesa stimata per la copertura dei fabbisogni di strutture socio-sanitarie semi-residenziali nell’ambito della disabilità psichica è pari a 208 mila 479 euro: trovano copertura sul capitolo riguardante i Trasferimenti correnti all’Azienda USL della Valle d’Aosta per il finanziamento dei livelli essenziali di assistenza (LEA).

Articles Similaires
du Gouvernement Régional

Delibere della Giunta Regionale - 12 aprile

SVILUPPO ECONOMICO, FORMAZIONE E LAVORO L’Esecutivo ha esteso la validità della tariffa…
Continuer
du Gouvernement Régional

Conférence de presse en direct pour faire le point sur la campagne de vaccination dans le Val d’Aoste

Continuer
du Conseildu Gouvernement Régional

Route des vignobles alpins

Si svolgerà domani, venerdì 9 aprile, alle ore 10 in diretta streaming l’evento conclusivo del…
Continuer
se sei un autonomista e ti piace il progetto Peuple Valdôtaine Blog
Scrivici!

Saremo felici di contattarti e darti il tuo spazio di espressione

 

Le groupe Conseiller

Un primo aiuto ai lavoratori a tempo determinato

Vaut la peine d'être lu...