du Conseildu Gouvernement RégionalLe groupe Conseiller

Costituito un Tavolo di lavoro dedicato alle problematiche legate alla percorribilità della rete sentieristica e poderale della regione

La Giunta regionale ha approvato la costituzione di un Tavolo tecnico-giuridico per lo studio delle problematiche relative alla responsabilità, alla transitabilità, alla classificazione e alla promozione della rete sentieristica, poderale e della viabilità minore della regione. La deliberazione di istituzione del Tavolo è stata proposta dall’Assessore all’agricoltura e risorse naturali, Davide Sapinet, di concerto con il Presidente della Regione, Erik Lavevaz.

Il tema della percorribilità e della responsabilità delle strade poderali, della viabilità minore e della rete sentieristica è attualmente molto sentito, anche alla luce dell’aumentata frequentazione della montagna e di un suo accresciuto utilizzo a fini escursionistici e sportivi. L’argomento, che coinvolge direttamente gli enti locali, è spesso al centro degli incontri tra i Sindaci dei comuni della regione, i Presidenti dei consorzi di miglioramento fondiario, i Presidenti delle consorterie, gli operatori turistici e i rappresentanti delle professioni turistiche. Inoltre, la materia, la cui competenza è trasversale a numerose strutture dell’Amministrazione regionale, fa riferimento a una normativa complessa e datata.

Anche per dare seguito alle indicazioni contenute nel Documento di economia e finanza regionale per il triennio 2022/2024 (Defr), approvato lo scorso dicembre dal Consiglio regionale, si è dunque ritenuto necessario riunire in un Tavolo di lavoro tutti i soggetti dell’Amministrazione e degli enti locali che sono coinvolti a vario titolo nella problematica. L’obiettivo è analizzare e valutare le varie difficoltà, confrontare le necessità e coordinare le attività da mettere in campo, creando sinergie che permettano di risolvere le problematiche nel medio e lungo periodo.

“Riteniamo che l’analisi di questo tema, che coinvolge numerosi attori – enti locali, agricoltori, proprietari terrieri, consorzi, professionisti del turismo, escursionisti e sportivi – non sia più rinviabile – spiega l’Assessore Davide Sapinet – Dobbiamo poter garantire una regolamentazione che sia condivisa e rispettata da tutti, anche alla luce del numero crescente di visitatori nelle nostre vallate e di nuove forme di fruizione della montagna, come per esempio con l’uso di biciclette a pedalata assistita”.

Il Tavolo, al quale è demandato il compito di effettuare approfondimenti tecnico-giuridici sulla materia, si compone di due rappresentanti del CELVA, del Coordinatore del Dipartimento Risorse naturali e Corpo forestale (al quale spettano le funzioni di coordinamento), dei Coordinatori dei Dipartimenti Turismo, sport e commercio; Trasporti e mobilità sostenibile; Legislativo e Aiuti di Stato; Agricoltura e dell’Avvocato dirigente. A seconda delle specifiche problematiche affrontate, ai lavori saranno invitati a partecipare anche rappresentanti di altri enti o associazioni.

Articles Similaires
du Gouvernement RégionalLe groupe Conseiller

Les principales mesures du Conseil régional

PRÉSIDENCE DE LA RÉGION Le Conseil régional, conformément à la loi régionale 11/1997, a…
Continuer
du Conseildu Gouvernement Régional

En Vallée d’Aoste, les Vice-présidents de l’Espace Mont-Blanc ont présenté la Feuille de Route de l’Espace Mont-Blanc sur l’adaptation aux changements climatiques

Jeudi 5 mai 2022, c’est à la Tour du Bailliage d’Aoste (Italie), siège du Conservatoire de la…
Continuer
du Conseildu Gouvernement Régionaldu SénatLa vie de l'UnionLe groupe Conseiller

Un 25 avril marqué par des nuages noirs à l’horizon

Il y a 77 ans, la libération marqua le début d’une nouvelle ère pour la Vallée d’Aoste…
Continuer
se sei un autonomista e ti piace il progetto Peuple Valdôtaine Blog
Scrivici!

Saremo felici di contattarti e darti il tuo spazio di espressione