du Conseildu Gouvernement RégionalLe groupe Conseiller

Costituito un Tavolo di lavoro dedicato alle problematiche legate alla percorribilità della rete sentieristica e poderale della regione

La Giunta regionale ha approvato la costituzione di un Tavolo tecnico-giuridico per lo studio delle problematiche relative alla responsabilità, alla transitabilità, alla classificazione e alla promozione della rete sentieristica, poderale e della viabilità minore della regione. La deliberazione di istituzione del Tavolo è stata proposta dall’Assessore all’agricoltura e risorse naturali, Davide Sapinet, di concerto con il Presidente della Regione, Erik Lavevaz.

Il tema della percorribilità e della responsabilità delle strade poderali, della viabilità minore e della rete sentieristica è attualmente molto sentito, anche alla luce dell’aumentata frequentazione della montagna e di un suo accresciuto utilizzo a fini escursionistici e sportivi. L’argomento, che coinvolge direttamente gli enti locali, è spesso al centro degli incontri tra i Sindaci dei comuni della regione, i Presidenti dei consorzi di miglioramento fondiario, i Presidenti delle consorterie, gli operatori turistici e i rappresentanti delle professioni turistiche. Inoltre, la materia, la cui competenza è trasversale a numerose strutture dell’Amministrazione regionale, fa riferimento a una normativa complessa e datata.

Anche per dare seguito alle indicazioni contenute nel Documento di economia e finanza regionale per il triennio 2022/2024 (Defr), approvato lo scorso dicembre dal Consiglio regionale, si è dunque ritenuto necessario riunire in un Tavolo di lavoro tutti i soggetti dell’Amministrazione e degli enti locali che sono coinvolti a vario titolo nella problematica. L’obiettivo è analizzare e valutare le varie difficoltà, confrontare le necessità e coordinare le attività da mettere in campo, creando sinergie che permettano di risolvere le problematiche nel medio e lungo periodo.

“Riteniamo che l’analisi di questo tema, che coinvolge numerosi attori – enti locali, agricoltori, proprietari terrieri, consorzi, professionisti del turismo, escursionisti e sportivi – non sia più rinviabile – spiega l’Assessore Davide Sapinet – Dobbiamo poter garantire una regolamentazione che sia condivisa e rispettata da tutti, anche alla luce del numero crescente di visitatori nelle nostre vallate e di nuove forme di fruizione della montagna, come per esempio con l’uso di biciclette a pedalata assistita”.

Il Tavolo, al quale è demandato il compito di effettuare approfondimenti tecnico-giuridici sulla materia, si compone di due rappresentanti del CELVA, del Coordinatore del Dipartimento Risorse naturali e Corpo forestale (al quale spettano le funzioni di coordinamento), dei Coordinatori dei Dipartimenti Turismo, sport e commercio; Trasporti e mobilità sostenibile; Legislativo e Aiuti di Stato; Agricoltura e dell’Avvocato dirigente. A seconda delle specifiche problematiche affrontate, ai lavori saranno invitati a partecipare anche rappresentanti di altri enti o associazioni.

Related posts
du Conseildu Gouvernement RégionalLe groupe Conseiller

Condoléances du Président de la Région Erik Lavevaz et du Groupe Conseiller de l'Union Valdôtaine après le décès de l’abbé Luigi Maquignaz

Le Président de la Région Erik Lavevaz et le Groupe Conseiller de l’Union Valdôtaine…
Read more
du Conseildu Gouvernement RégionalLa vie de l'Union

Aurevoir Mme Zimara

Le groupe de l’Union Valdôtaine du Conseil a le regret d’annoncer le décès de Mme…
Read more
La vie de l'UnionLe groupe Conseiller

Le Gouvernement approuve le Plan régional d’activité pour l’Alzheimer et les démences

L’Assessorat de la Santé et des Politiques sociales informe que le Conseil régional a…
Read more
se sei un autonomista e ti piace il progetto Peuple Valdôtaine Blog
Scrivici!

Saremo felici di contattarti e darti il tuo spazio di espressione