du SénatLa vie de l'Union

Concorso insegnanti, si valuti un rinvio

La Ministra dell’Istruzione, di concerto col Ministro della Salute, valuti seriamente la possibilità di rimandare il concorso per gli insegnanti. Come ha detto ieri in aula il Ministro Speranza, siamo passati dai 12mila casi complessivi di agosto ai 60mila odierni, tanto da rendere obbligatorie le mascherine all’aperto e concedere agli enti locali la facoltà di rendere ancora più stringenti le norme di prevenzione. In un contesto del genere, in cui a prevalere deve essere il principio della prudenza, mi chiedo come si possa celebrare un concorso che mira al reclutamento di 32mila docenti e che quindi vedrà la partecipazione di centinaia di migliaia di candidati. Senza dimenticarsi del problema dei candidati che sono in quarantena, e che quindi non potranno partecipare al concorso, creando così un grave vulnus sul fronte dei diritti individuali. La Ministra prenda in seria considerazione la possibilità di rinviare il concorso. Tutte le eventuali misure di sicurezza sanitaria rischiano di rivelarsi inefficaci a fronte di una così massiccia presenza di persone negli istituti scolastici scelti per lo svolgimento delle prove d’esame.

Albert Lanièce

Articles Similaires
La vie de l'UnionLes sectionsNews

BON TRAVAIL AUX NOUVEAUX ÉLUS !

Après le tour électoral de dimanche dernier pour le renouvellement de 4 Administrations…
Continuer
La vie de l'Union

78ème anniversaire de la mort d' Émile Chanoux: l'Union Valdôtaine au travail pour l' «Europe des Peuples»

«Come sarà la società di domani? Avremo la patria qual è ora, o avremo anche la grande patria…
Continuer
La JeunesseLa vie de l'UnionLe Comité

Assemblée générale European Free Alliance : vote à l’unanimité de l’adhésion de l’Union Valdôtaine et de la Jeunesse Valdôtaine

Communiqué de presse conjoint: ALLIANCE VALDÔTAINE et UNION VALDÔTAINE participent à Grand…
Continuer
se sei un autonomista e ti piace il progetto Peuple Valdôtaine Blog
Scrivici!

Saremo felici di contattarti e darti il tuo spazio di espressione