News

Al via la campagna vaccinale anti-covid

Ha preso il via lunedì 2 marzo la campagna vaccinale di massa in Valle d’Aosta. I primi valdostani a ricevere il vaccino saranno gli ultraottantenni e i cittadini tra 62 e 65 anni che rientrano nelle classi a rischio. Ogni valdostano riceverà una prenotazione da parte dell’AUSL che dovrà confermare, modificare o cancellare secondo la sua volontà.

Sono quattro i punti di vaccinazione, dove i residenti dovranno recarsi:

Morgex, Aosta, Châtillon e Donnas.

Come avviene la prenotazione?

Le prenotazioni sono fissate automaticamente dall’Azienda Usl, in base all’età e ai fattori di rischio, tramite il portale telematico collegato al fascicolo elettronico. Nella prima fase di vaccinazione di massa i valdostani che riceveranno il vaccino saranno gli ultraottantenni e i cittadini tra 62 e 65 anni. Gli altri verranno coinvolti, in fasi successive, in base alla disponibilità dei vaccini, previsti a livello nazionale. Saranno coinvolti anche i medici di famiglia che potranno vaccinare fino al 15% dei loro assistiti, nella fascia di età tra i 18 e i 55 anni.

IMPORTANTE: non bisognerà autocandidarsi, ogni valdostano riceverà una prenotazione che dovrà confermare, modificare o cancellare secondo la sua volontà on line. Per i cittadini che non possiedono accessi digitalizzati verranno contattati attraverso il telefono da personale dell’azienda Usl.

Come confermare il vaccino?

Chi ha attivato il Fascicolo Sanitario Elettronico riceverà direttamente la notifica per la prenotazione del vaccino. Da lunedì 1° marzo è attivo il portale vaccini anticovid dove è possibile verificare se esiste una prenotazione a proprio nome. Come fare?

1. Accedere al portale tramite il seguente link app.fse.vda.it/healthvda/app/#!/profilo

2. Cliccare sul « pulsante » Vaccinazione Covid 19

  • 3. Inserire il proprio codice fiscale e le cinque ultime cifre della tessera sanitaria. A quel punto se la prenotazione c’è, compariranno luogo, data e ora di somministrazione. Si sceglierà se confermare o esprimere il rifiuto e in caso di conferma si potrà eventualmente modificare la data.

Cosa succede per chi non rientra nelle classi a rischio che verranno vaccinate per prime?

Seguendo la stessa procedura sopra descritta è possibile comunicare la propria intenzione di essere vaccinato. Anche in questo caso sarà l’USL, a tempo debito, a contattare i cittadini che hanno inviato la propria disponibilità.

Perché non veniamo vaccinati tutti nello stesso periodo?

Le dosi di vaccino a disposizione, per ora, sono limitate. Il Sistema Sanitario Valdostano, tramite l’analisi di dati, ha individuato quattro classi di rischio. Da zero – minor rischio, fino a una classe 3 (maggior rischio perché comprende cittadini con patologie regresse per i quali il vaccino va somministrato il prima possibile). In questo modo sono stati individuati i cittadini Valdostani che hanno la neccessità di essere vaccinati per primi.

La campagna di informazione Vaccinale Anti Covid

L’azienda AUSL e la Regione Valle d’Aosta hanno lanciato una campagna d’informazione: « Mi vaccino, Ti proteggo. » La campagna, che vede numerosi testimonial del mondo valdostano tra cui Federico Pellegrino, ha l’obiettivo di informare la popolazione sulle modalità di vaccinazione. Durante la conferenza stampa di presentazione il Presidente della Regione Erik Lavevaz ha sottolineato come l’operazione messa in campo con la vaccinazione di massa «è la sfida più importante dei prossimi mesi per la quale auspico la massiccia risposta dei valdostani». L’assessore alla Sanità Roberto Barmasse ha voluto ricordare le «415 vittime della pandemia tra cui i farmacisti Lorenzo Repetto, Cesare Quey, il collega medico Giuseppe Miceli e il tributo di vite umane pagato dai sanitari e dai rappresentanti del mondo del volontariato come Ettore Bettega». Barmasse ha concluso sottolineando come «solo con l’immunizzazione potremo riappropriarci della nostra vita». Di seguito il link per visionare il sito della campagna Anti Covid anticovid.regione.vda.it

Esiste un numero telefonico per avere informazioni?

Articles Similaires
du ConseilLe groupe ConseillerNews

I lavori del Consiglio Regionale in diretta

Il Consiglio regionale è convocato in sessione straordinaria venerdì 30 luglio 2021, a partire…
Continuer
CultureEvénementsNews

Présentation de la réimpression du volume «Tra la Dora e l’Isère» de René Willien

Laréédition du volume de René Willien “Tra la Dora e l’Isère”, sera présentée…
Continuer
Le ComitéNewsPolitique

Le soutien du gouvernement régional aux produits agroalimentaires locaux

Le feu vert du gouvernement régional aux critères de candidature pour l’octroi de…
Continuer
se sei un autonomista e ti piace il progetto Peuple Valdôtaine Blog
Scrivici!

Saremo felici di contattarti e darti il tuo spazio di espressione